Shakespeare Shake

“Shakespeare Shake”

Margherita Rotondi mezzosoprano

Antonia Valente pianoforte

Il Progetto

L’opera poetica dello scrittore più universalmente riconosciuto é stata oggetto di un infinito numero di revisioni, adattamenti, e nuove composizioni nel corso dei secoli. Tanto nel teatro, nel cinema e in musica, le creazioni geniali di William Shakespeare sono state mantenute vive e note al cospetto del pubblico di tutto il mondo in maniera più o meno trasversale e costante.
Le pagine di Mario Castelnuovo-Tedesco, Amy Beach, Roger Quilter e Erich Wolfgang Korngold sono solo alcune delle infinite messe in musica dei testi del drammaturgo inglese all’interno del repertorio vocale, un catalogo tanto vasto da poter dar vita a molti più di un solo programma dedicato. 

Musiche di

M. Castelnuovo-Tedesco
R. Quilter
A. Beach
E. W. Korngold


“O mistress mine, where are you roaming?
O stay and hear, your true love’s coming
That can sing both high and low.”

William Shakespeare

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: